Acerte o alvo: como fazer uma análise de concorrência em e-commerce?

Come analizzare la concorrenza di un'attività di e-commerce?

L'analisi della concorrenza è fondamentale per qualsiasi azienda che voglia distinguersi sul mercato. Se create un negozio online senza fare ricerche su ciò che fanno i vostri concorrenti, probabilmente dovrete riformulare la vostra attività non appena le difficoltà inizieranno a bussare alla porta.

Il vantaggio dell'e-commerce è che sul web tutto è misurabile. Con pochi clic e un po' di pazienza, è possibile ottenere dati rilevanti sulle prestazioni delle piattaforme concorrenti. In questo modo, potrete scoprire le opportunità e superare chi non ha fatto i compiti a casa.

Volete conoscere le migliori pratiche per un'analisi efficace della concorrenza? Continuate a leggere e date un'occhiata ai nostri consigli!

Ricerca approfondita sui concorrenti

Questo consiglio può sembrare ovvio, ma molte persone falliscono quando si tratta di identificare i propri concorrenti. Di solito, l'imprenditore alle prime armi guarda solo ai grandi nomi del mercato e si lascia sfuggire le vere minacce del suo segmento. Pertanto, è necessario approfondire la ricerca.

Una buona pratica consiste nel raccogliere le principali parole chiave per le quali si desidera essere trovati e digitarle nei motori di ricerca. In questo modo, si visualizzano le aziende evidenziate nei risultati e si inizia ad analizzarle. Spesso si finisce per scoprire nuovi nomi che si sono affermati di recente.

Effettuare un'analisi SWOT

L'analisi SWOT serve a identificare i punti di forza, le debolezze, le opportunità e le minacce dell'azienda. In questo modo, diventa più chiaro il percorso da seguire per ridurre le possibilità di errore nella nostra attività.

Quando si identificano le opportunità, ad esempio, è naturale fare una ricerca su ciò che fanno i marchi concorrenti. Se notate che nessuno di loro offre un determinato servizio, potrebbe trattarsi di una lacuna da colmare. Pertanto, l'analisi SWOT vi aiuta a comprendere i diversi aspetti del mercato in cui vi trovate.

Creare una ricerca sul pubblico

È comune che la nostra percezione di alcuni marchi non coincida con quella del pubblico. Pertanto, è necessario creare sondaggi per conoscere, di fatto, l'opinione dei consumatori. Oggi esistono diversi strumenti per la creazione di moduli, uno dei più popolari è quello di Google.

La cosa più importante è progettare bene i questionari prima di inviarli alle persone. Un'altra attenzione da prestare è quella di assicurarsi che i partecipanti non sappiano quale azienda sta conducendo il sondaggio, in quanto ciò può influenzare i risultati. Dopo aver raccolto i dati, è consigliabile raccogliere tutto in un foglio di calcolo per facilitare l'analisi.

Utilizzare la tecnologia a proprio vantaggio

Come abbiamo detto all'inizio, su Internet tutto è misurabile. Quindi, non c'è motivo per non ottenere il maggior numero di informazioni possibili dai vostri concorrenti. Non sempre è possibile ottenere un quadro chiaro solo attraverso osservazioni e sondaggi con il pubblico, quindi l'ideale è utilizzare uno strumento che fornisca questi dati.

In questo caso, potete utilizzare SimilarWeb. Si tratta di una piattaforma che fornisce informazioni complete sui siti dei vostri concorrenti, come ad esempio

  • numero di visite
  • posizione nel ranking dei motori di ricerca
  • origine del traffico
  • tempo che gli utenti trascorrono sul sito;
  • interessi del pubblico.

Avete notato che non è così difficile raccogliere informazioni per il vostro e-commerce e fare così un'analisi completa della concorrenza? Tuttavia, ricordate di analizzare anche i vostri canali per individuare eventuali fallimenti.

Volete saperne di più? Allora leggete il nostro articolo sulle metriche di Google Analytics da tenere sempre sotto controllo!

Lascia un commento

Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.