Afinal, como fazer um mapa de navegação do seu site?

Dopotutto, come si fa a creare una mappa di navigazione del proprio sito web?

Se lavorate quotidianamente con l'e-commerce, sapete cos'è una mappa di navigazione?

Dando risultati indiretti al negozio virtuale, questo importante file viene ignorato da molti gestori che cercano di ottimizzare l'indicizzazione nei motori di ricerca.

Se anche voi non avete capito bene a cosa serve la sitemap, abbiamo preparato questo articolo che vi spiega come generare il file e quali vantaggi porta alla vostra attività. Andiamo?

La mappa di navigazione

La mappa di navigazione, o sitemap, è una tecnica comune utilizzata da tempo su Internet per tracciare il percorso da seguire all'interno di un sito web. In genere, questa mappa è un file XML o HTML che elenca tutti gli URL disponibili, la connessione tra di essi e la loro organizzazione per sezioni, data di modifica, gerarchia e altri parametri.

Anche se non esiste una relazione diretta tra la sitemap e il posizionamento del vostro e-commerce nei motori di ricerca, ci sono diversi vantaggi che hanno trasformato la soluzione in uno standard per i negozi che vogliono rendere la ricerca dei prodotti più intuitiva e veloce. Di seguito illustriamo alcuni di questi vantaggi.

La differenza tra Sitemap XML e HTML

Esistono due modi comuni per creare una mappa di navigazione: in un file sitemap.xml o in un sitemap.html. Sebbene il formato XML sia obbligatorio, la presenza di entrambi sul sito web è altamente raccomandata.

XML

Il file sitemap.xml è fatto apposta per i robot dei motori di ricerca, che scansionano le informazioni per tutti gli URL e da lì creano un indice per il vostro e-commerce. È essenziale che la struttura del vostro sito sia riconosciuta e presentata nel modo più appropriato all'utente che cerca termini correlati.

HTML

Si consiglia inoltre di creare una sitemap.html, che funziona come indice per l'utente comune in un normale URL del sito. Anche se non è obbligatoria, questa è una pagina che presenta al visitatore tutti i percorsi per sezioni e settori del negozio, e può essere utile per trovare qualche reparto che non è stato presentato dal motore di ricerca.

I nuovi strumenti di ricerca interna dell'e-commerce sono sempre più intelligenti e rispondono a questa esigenza, ma il file HTML è ancora un modo interessante per dare maggiori indicazioni al consumatore.

L'importanza di una buona mappa di navigazione

Ciò che spinge molti gestori di e-commerce a trascurare l'importanza di una mappa di navigazione è che i suoi risultati sono davvero difficili da notare all'inizio. La sitemap agisce sul vostro negozio online in modo molto più indiretto rispetto ad altre tecniche SEO, anche se è altrettanto importante. Scoprite alcuni dei suoi vantaggi:

Ottimizzazione dei motori di ricerca

Sebbene la sitemap non abbia un impatto significativo sul posizionamento delle pagine, l'indicizzazione per la visualizzazione dei risultati migliora notevolmente quando il robot del motore di ricerca può scansionare il file per definirne la struttura.

Le pagine con una gerarchia più elevata e con informazioni più pertinenti su prodotti, offerte e vantaggi si distinguono quando un utente cerca un particolare marchio o prezzo di un bene. Con un percorso più rapido verso ciò che desiderano, il vostro tasso di conversione può migliorare in modo significativo.

Architettura più organizzata

La creazione di una mappa di navigazione può essere un vantaggio anche per la vostra organizzazione interna di e-commerce. Durante la creazione della mappa, possono sorgere problemi di ordinamento, relazioni incoerenti tra gli URL e sezioni disordinate, che offrono l'opportunità di rielaborare l'architettura del sito. Più il file è organizzato, più è facile per il robot evidenziare le pagine giuste.

Accesso facilitato ai prodotti

Una mappa organizzata rende anche più facile per il motore di ricerca trovare gli URL più rilevanti e ricercati quando visualizza i risultati. In questo modo si possono creare link speciali ben posizionati verso prodotti più popolari, con un tasso di conversione più elevato o con un numero elevato di visite. Più breve è il percorso che porta dall'interesse alla decisione d'acquisto, meno possibilità ci sono che il cliente rinunci a metà del processo.

Minore dipendenza dai link esterni

Quando il sito non ha una mappa di navigazione, i robot spesso utilizzano la rilevanza dei link esterni per indicizzare il sito. Questo crea distorsioni problematiche, come ad esempio dare la priorità a URL che non sono molto interessanti per il vostro e-commerce e trasformarli in landing page. La sitemap è un modo per dire al motore di ricerca cosa mettere in evidenza sul vostro sito, invece di lasciare che decida da solo.

Creare una Sitemap per il vostro e-commerce

La sitemap può essere creata manualmente o utilizzando strumenti che automatizzano questo lavoro. Se si preferisce fare da soli, è necessario un professionista con esperienza nei linguaggi di programmazione per scrivere le istruzioni al generatore di file. Il vantaggio in questo caso è di avere un maggiore controllo e quindi di generare un XML più personalizzato.

Ma nella maggior parte dei casi, un buon strumento specializzato è in grado di effettuare il crawling del sito e di assemblare automaticamente il file sitemap.xml. Il risultato è abbastanza accurato e consente alcune modifiche nel caso in cui ci sia un errore nel risultato finale.

Una volta realizzata la mappa di navigazione con uno di questi metodi, è sufficiente caricare i file XML e HTML sul server e comunicarli a Google e agli altri motori di ricerca. In questo modo i robot accederanno automaticamente al documento, ne leggeranno il contenuto ed eseguiranno l'indicizzazione per le ricerche future.

Identificare i problemi di indicizzazione dell'e-commerce

Se anche con una sitemap generata e indicizzata, il vostro negozio ha problemi a comparire bene nelle ricerche, è possibile che il problema risieda in un passo precedente alla creazione di questa mappa, come ad esempio un'architettura difettosa o un'organizzazione insufficiente.

Se ciò accade, è preferibile tornare alla struttura dell'e-commerce e capire dove sia l'origine del problema, e solo allora rifare la sitemap. Gli stress test e altri test eseguiti dai bot possono essere un modo efficace ed economico per ottimizzare la conversione, migliorare il posizionamento e aumentare le entrate.

Dopotutto, in un mercato così competitivo come quello dell'e-commerce, dove basta un piccolo ostacolo per perdere un consumatore a favore del concorrente, avere un negozio virtuale ben organizzato e una mappa di navigazione che rifletta questa architettura è essenziale per ottenere quel vantaggio in più nella lotta per il cliente.

Contatta Codeby per parlare con gli esperti di e-commerce!

Evolvete il vostro e-commerce! Contate sull'aiuto del Codebyun'agenzia specializzata in tecnologia, focalizzata su prestazioni e usabilità per aiutare le aziende a vendere di più attraverso i loro canali digitali.

Scoprite tutto sul successo dei negozi virtuali parlando con il nostro team di esperti.

Lascia un commento

Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.